Monthly Archives: dicembre 2016

Cosa si porta in ospedale per il parto per la mamma e il bambino

Mestruazioni dopo il parto, quando ritornano?

E’ un quesito che molte neomamme, soprattutto primipare, si pongono: quando si ripristina il normale ciclo femminile, e, quindi, tornano le mestruazioni, dopo il parto? Scopriamolo

Tutte le neo mamme, soprattutto dopo il parto del primo figlio, sperimentano una serie di modifiche del proprio corpo che, naturalmente, prima di recuperare appieno la funzionalità dell’apparato riproduttivo pre gravidanza, ci impiega un po’, e questa delicata fase di assestamento viene chiamata puerperio.

In questo periodo l’utero torna alle sue dimensioni normali, e si possono verificare delle perdite, che, però, non sono delle mestruazioni, ma che vengono chiamate lochizioni, spesso accompagnate da piccole contrazioni.

Le prime mestruazioni dopo il parto, che indicano che la donna è di nuovo fertile, quindi in grado di concepire, eventualmente, un altro bimbo, si chiamano capoparto, e sulla tempistica del loro “ritorno”, influisce non poco l’allattamento. Un tempo, forse qualcuna lo saprà dalle nonne, le donne “usavano” proprio l’allattamento al seno come forma di contraccettivo naturale, ma non per tutte è ugualmente valido, perché si possono avere delle sporadiche ovulazioni anche senza che le mestruazioni siano ritornate “ufficialmente” e , quindi, anche nel periodo delle poppate.

Tuttavia, esiste un effettivo rallentamento collegato con l produzione di un ormone, la prolattina, che è molto alto proprio durante la gravidanza e l’allattamento, che inibisce l’attività ovarica. Detto questo, nelle donne che non allattano, il flusso mestruale ritorna dopo circa 40 giorni dal parto, manifestandosi con un flusso più abbondante del normale e anche più lungo (fino a 10 giorni).

Tutto questo è normale e filologico, e non bisogna preoccuparsi. All’inizio, durante i primi mesi, inoltre, il ciclo difficilmente sarà regolare, per questo è meglio usare un buon contraccettivo (ad esempio il preservativo) se non si vuole restare di nuovo incinte subito. Percentualmente diciamo che le neomamme che non allattano al seno vendono la ricomparsa del ciclo tra le 8-10 settimane dal parto fino ai 6 mesi dopo.

Veniamo al caso della donna che allatti, in questo caso, come anticipato, l’arrivo della capoparto è variabile, ma di norma bisogna attendere fino ai 6-9 mesi perché Il flusso torni regalmente. Attenzione, però, alla durata delle poppate, perché più il bimbo succhia, più latte producete voi, più si allontana il ritorno del ciclo mestruale.

Tenendo cono di questo, esiste però una percentuale non bassa di donne (35%), che ha il capoparto dopo tre mesi dalla nascita del bambino, sebbene allattino al seno. Ergo, non esiste una “regola” fissa per tutte, ogni donna, e ogni parto, sono differenti.