TeaTreeOil in gravidanza?

Il Tea Tree oil viene estratto dalla Melaleuca Alternifolia, pianta ritenuta “il guaritore più versatile della Natura”già dagli aborigeni australiani della tribù Bundjalung, che fin dai tempi antichi hanno utilizzato il suo estratto, l’olio di Melaleuca, e ne hanno trasmesso la conoscenza fino ai nostri giorni, quando la scienza ne ha dimostrato le numerose proprietà benefiche.
Fu chiamato Tea Tree (Tè d’albero) perché fu offerto come tè a Cook e salvò il suo equipaggio dalle infezioni; è stato poi usato per lungo tempo nell’esercito australiano al posto della penicillina.
Anche se, a differenza degli altri oli essenziali, può essere utilizzato puro, è sempre buona abitudine aggiungerlo a detergenti, anche intimi e shampoo; e se applicato sulla pelle, per evitare che la pelle secchi in maniera eccessiva, aggiungerlo a una crema neutra nutriente o olio di mandorle o calendula.
E’ un potente antisettico, antimicotico, battericida, immunostimolante e antivirale, espettorante e cicatrizzante, con proprietà fortemente deodoranti, conservanti, e leggermente anestetiche.

Bisogna sempre ricordare che anche per quest’olio essenziale valgono tutte le altre controindicazioni tipiche degli oli essenziali e che per usare un olio essenziale è sempre bene partire da piccole quantità per testarne la personale sopportazione.
Posologia e tempo di cura sono indicativi.
Non assumerlo in gravidanza e non usarlo mai pure per ingestione!
Nonostante il tea tree oil sia un olio essenziale non irritante, non applicarlo puro in sedi particolarmente delicate del corpo, come ad esempio le mucose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *